2 aprile 2011

Charlotte Malakov per la mamma

Direi che questa volta mi sono quasi superata! In realtà non è molto difficile da preparare ma dà molta soddisfazione e sembra proprio una torta seria. Certo se avessi avuto a disposizione la sac a poche la decorazione sarebbe venuta meglio ma visto che sono in "trasferta" per festeggiare il compleanno della mamma mi sono arrangiata come ho potuto.



La  ricetta l'ho presa dal mio fidato "Il grande libro dei dolci" della Konemann e questa è la ricetta.



Ingredienti (8 - 12 persone):

250 gr di savoiardi (io ne ho usati 300 gr)
125 ml di Grand Marnier (ehm a me ce ne sono voluti 250)
500 gr di fragole lavate e tagliate a fette spesse (o a metà se sono piccole)
panna fresca per guarnire

Per la panna alle mandorle:

125 gr di burro
90 gr di zucchero semolato
60ml di Grand Marnier
1/4 di cucchiaino di essenza di mandorle
185 ml di panna montata
140 gr di panna montata

Imburrare uno stampo da soufflè da 1-1,5 litri ( se come me non lo avete, utilizzate una teglia tonda della stessa dimensione), e rivestitelo di pellicola per alimenti. Bisogna adesso spezzare i savoiardi in modo che siano lunghi quanto l'altezza della teglia e intingerli velocemente nei 125 ml di Grand Marnier diluiti in 125 ml di acqua e sistemarli verticalmente contro le pareti dello stampo con la parte arrotondata del savoiardo verso il basso.
A questo punto preprare la panna alle mandorle. Lavorare molto bene il burro che avrete fatto ammorbidire, con lo zucchero. Aggiungere il Grand Marnier e l'essenza di mandorle e continuare ad amalgamare molto bene. Infine aggiungere le mandorle tritate e la panna montata e mescolare con un cucchiaio di metallo. A seconda della profondità del vostro stampo riuscirete a fare 2 o 3 strati quindi stendete sulla base dello stampo 1/2 o 1/3 della panna alle mandorle. Coprite con uno strato di fragole e uno di savoiardi imbevuti nel liquore e continuare finendo con uno strato di savoiardi.
Ora è importante pressare il dolce con un piatto con sopra un peso e tenerlo così in frigo per 8 ore o meglio per tutta la notte.
Poco prima di servire decorare con panna e fragole tagliate a metà.

9 commenti:

Finello ha detto...

Ottima, anche se un po' potente

Marghe ha detto...

Che meraviglia! Ma perché tutto ciò che è buono ingrassa?

DonatellaM ha detto...

Ciao Melanella,
ti prego non mi tentare con la tua torta favolosa, golosa come sono. Devo assolutamente dimagrire 4 Kg,perché non sono giovane come te.
A presto DonatellaM
PS . la ricetta comunque la copio, perché è molto invitante.
Grazie per le tue visite.
La gonna è un modello semplicissimo ed è stato facile cucirla, la camicia l'ho comperata, ho solo cucito i bottoni per dare quel tocco particolare.
Grazie di nuovo per le tue visite

Eli ha detto...

Ciao!
Grazie per il tuo commento. Mi ha fatto tanto piacere leggerti ed incontrarti in questo post delizioso. Questa charlotte deve essere stata una favolosa bomba!
Non ho potuto fare a meno di copiare la ricetta.
Buona domenica.
A rileggerti presto.
Eli

Elisa ha detto...

Ciao Elena
auguri e buon compleanno alla mamma!
Molto carina la tortina e buona sicuramente!
Elisa

Max ha detto...

Trovarsela davanti a quest'ora una bella fetta la giornata partirebbe con il piede giusto...sembra deliziosissima, ciao.

Max ha detto...

Trovarsela davanti a quest'ora una bella fetta la giornata partirebbe con il piede giusto...sembra deliziosissima, ciao.

il.giack ha detto...

Mi disse un uccellino che é il tuo compleanno.. allora Auguri !!

Melenella ha detto...

@ Giack: questi uccellini ormai sono informatissimi!! Grazie 1000!!! ^_^