30 gennaio 2010

In ritardo sulla tabella di marcia

Contavo di finire completamente il quilt coi gatti per fine gennaio ed iniziare ad usarla e invece niente. La trapuntatura del bordo ha richiesto più tempo del previsto. Inoltre ho cambiato idea sulla stoffa da utilizzare per il bindello.... pazienza vorrà dire che lo finirò per fine febbraio...




7 commenti:

Anonimo ha detto...

Bravissima, Elena,come mamma sono veramente fiera di te, anche perchè
questa coperta è proprio bella e il colpo d'insieme uno spettacolo. E pensare che qualche volta pensavo "che gliela abbiamo regalata a fare la macchina da cucire"?!

Melenella ha detto...

beh probabilmente anche la macchina da cucire, abituata a fare solo un orlo ogni tanto, aveva perso la speranza di poter produrre qualcosa in più!!!! Grazie!!

Anonimo ha detto...

Ciao, Bravissima e chi l'avrebbe detto che oltre ad avere talenti letterari ce ne earno di altri più nascosti, ma altrettanto preziosi e soprattutto, cosa che non guasta, utilissimi... Bacioni e brava ancora. Lina Fabi

Anonimo ha detto...

Pina che non sa usare il PC mi incarica di farti i complimenti per i tuoi bellissimi capolavori saluti Pina

Melenella ha detto...

Grazie mille per i complimenti!!! E' una scoperta anche per me quella della pazienza che ho nel fare questo tipo di lavori... ho scoperto che i lavori certosini mi rilassano!!
Un bacione a tutte e due e a presto!!

Sara ha detto...

ciao Elena, bella la tua coperta con i gatti e carinissimo l'italiano "bindello" (che se ho capito bene corrisponde al "binding")!
Sara

Melenella ha detto...

Ciao Sara, grazie per essere passata dal mio blog ed avermi lasciato il tuo commento!! Mi sono appassionata al patchwork da pochi mesi e sono ancora alle prime armi. Il termine bindello, a dire il vero, l'ho visto utilizzare in altri blog e l'ho adottato!